La nostra produzione

Il tappeto erboso a rotoli o in zolla dell’orticola Bassi è un prato pronto, cioè seminato e coltivato con le ultime e migliori tecniche per circa un anno. Lo raccogliamo a strisce con un’attrezzatura specifica che lo taglia a due centimetri sotto il livello del terreno e grazie al suo fitto intreccio di radici l’erba rimane unita.

La macchina quindi arrotola queste strisce per semplificare la consegna e la posa.

Nel 2003 abbiamo iniziato la coltivazione del prato verde a zolle. L’idea ci è nata in quanto in Ticino non esisteva nessuna coltivazione di prato. Per questo siamo fieri di essere stati per diversi anni l’unica azienda ticinese coltivatrice di prato verde. Iniziammo con macchinari semplici coltivando un’area di 1.8 Ha, raccogliendo manualmente.

Oggi coltiviamo circa 7.5 Ha utilizzando attrezzature professionali per Preparazione, Semina, Irrigazione, Lotto fitosanitaria, Concimazione e Raccolta.

Grazie all’esperienza maturata negli anni ed al continuo lavoro di sperimentazione Orticola Bassi è in grado di offrire rotoli di prato di altissima qualità.

Tipologie di prato

Microterme

Nel tappeto erboso le specie microterme sono Poaceae che si sviluppano maggiormente durante i periodi primaverile ed autunnale in quanto prediligono climi fresco umidi.

Questo perché la loro vitalità è al massimo per la parte aerea tra i 16 e 24°C, l’apparato radicale predilige la temperatura del terreno tra 10 e 18 °C.

Quello che le differenzia dalle specie macroterme è un apparato radicale molto sviluppato, maggior resistenza alle basse temperature e per contro scarsa resistenza a temperature molto alte e siccità.

Queste possono essere coltivate singolarmente in purezza o in miscuglio, le specie più utilizzate sono:

  • Festuca arundinacea,
  • Festuca Rubra,
  • Lolium perenne,
  • Poa pratensis.

Stadio + Country

Pratoverdebassi Country
Festuca arundinacea
Poa pratensis

pratoverde-country

Colorazione verde scuro, indicato per prati pubblici e residenziali in ambienti soleggiati e caldi. Molto resistente alle malattie estive e garantisce ottimi risultati anche su terreni difficili.
Le sue grandi doti di rusticità ed il ridotto livello manutentivo, lo rendono un prodotto di facile gestione. Anche in assenza di impianto di irrigazione.

Pratoverdebassi Stadio
Lolium perennis
Poa pratensis

pratoverde-stadio

La sua finezza ed eleganza lo rende indicato per giardini di pregio. Con la sua resistenza alle sollecitazioni è l’ideale per campi sportivi.
Tollera molto bene gli inverni rigidi, colorazione verde scuro.

Country

  • 60% Festuca arundinacea
  • 30 % Festuca arundinacea
  • 10% Poa pratensis

Uso suggerito
Prati residenziali e pubblici, è stato posato in molte aree ricreative con successo, anche prive di impianto di irrigazione..

Manutenzione
Ottima soluzione per scarsa necessità di irrigazioni, concimazioni e rasatura.
Sono necessarie sfeltratura ed arieggia tura a seconda delle condizioni in cui si trova.
Resiste molto bene alle malattie

Fisiologia
Pianta eretta con presenza di rizomi rari e corti, privo quindi di crescita orizzontale.
Foglia medio larga 4-5mm.

Terreno
Predilige condizioni subacide a pH 6-6,5, terreni fertili e ben drenati. Tuttavia si adatta con facilità a suoli difficili e poco favorevoli.

Esposizione
Sole – mezzombra.

Irrigazioni
Durante la stagione piu’ calda, nei terreni sciolti puo’ arrivare a necessitare 8/10mm ogni 2/3 giorni.

Concimazioni
Avendo una crescita meno rapida è il miscuglio meno esigente.

Temperature
Resistenza al freddo discreta, in inverno mantiene la sua colorazione intensa nelle zone più miti.
In caso di inverni rigidi puo’ decolorarsi lievemente, con l’arrivo della primavera torna sempre scuro.
Tra le microterme è il miscuglio piu’ resistente al caldo.

Ombra
Tollera una insolazione limitata a 4-5 ore.

Rasatura
Necessita di almeno un taglio alla settimana durante il periodo di maggior crescita.
L’altezza consigliata è tra i 4 e 5 cm, sotto i 3.5cm si danneggia facilmente.
Taglio possibile sia con tosaerba a lame elicoidali che rotative.

Sollecitazioni
Abbastanza resistente al calpestio.

Stadio

  • 35% Lolium perennis
  • 30 % lolium perennis
  • 35% Poa pratensis

Uso suggerito
Prati di pregio e campi sportivi con impianto di irrigazione. Associa eleganza e resistenza al calpestio.

Manutenzione
Alta considerando le irrigazioni, concimazioni e rasature. Sono necessarie sfeltratura ed arieggia tura a seconda delle condizioni in cui si trova.

Fisiologia
Pianta eretta e cespitosa, privo quindi di crescita orizzontale. Foglia fine 2-3mm.

Terreno
Predilige condizioni subacide a pH 6.5 terreni fertili e ben drenati.

Esposizione
Sole

Irrigazioni
Durante la stagione più calda, nei terreni sciolti puo’ arrivare a necessitare 8/10mm ogni 1/2 giorni.

Concimazioni
Avendo una buona crescita ha esigenza di ricevere almeno 5 concimazioni all’anno..

Temperature
Resistenza al freddo ottima, in estati particolarmente calde puo’ necessitare di più cure.

Ombra
Tollera difficilmente l’ombra.

Rasatura
Necessita di almeno un taglio alla settimana durante il periodo di maggior crescita.
L’altezza consigliata è tra i 2,5 e 3,5 cm, per brevi periodi puo’ tollerare anche un’altezza di poco inferiore a 2cm.
Taglio possibile sia con tosaerba a lame elicoidali che rotative.

Sollecitazioni
Molto resistente al calpestio, è la più diffusa nei campi di calcio.

Copyright © Prato Verde Bassi (CH)

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Navigando in questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Utilizziamo cookie tecnici e di profilazione di terze parti, necessari a fornire i nostri servizi, se prosegui nella navigazione del nostro sito, questi verranno caricati nel tuo computer.

Chiudi